CIRM Manca 2013

Compositeurs et interpr�tes

« Retour page précédente

BIOGRAPHIE DE ANDREA MENAFRA

Guitariste

Diplomato in chitarra classica al Conservatorio “G.Verdi” di Como nella classe di Massimo Laura.
Parallelamente si dedica all’approfondimento della musica jazz frequentando stages tenuti da docenti di fama internazionale come Joe Pass, Joe Diorio, Hal Crook, Jerry Bergonzi.
Ha suonato in festival musicali fra cui Festival M.A.N.C.A. di Nizza, Ars Musica di Bruxelles, Musik der Jahrhunderte di Stoccarda, Biennale di Zagabria, Festival Milano Musica, Alpine Music Festival di Saas- Fee, ecc. suonando in prima esecuzione assoluta opere di R. Nova, F. Romitelli, G. Verrando, L. Francesconi.
Ha suonato diretto da: E. Inbal, R. Barshai, G. Bertini, D. Kitaenko, M. Horvat, R. Muti, M. Viotti, C. Scimone, D. Russel-Davies, G. Bernasconi, P. Valade, R. Chailly, R. Frühbeck de Burgos, J. Tate, W. Barkhymer e R. Cordova nell’opera Porgy and Bess (produzione del New York Harlem Theatre),G. Andretta nell’opera Una cosa rara (prima esecuzione in tempi moderni), M. Dini-Ciacci nella rassegna Tango e Jazz, K. Farrell nel musical Lady be good di Gershwin; J. Mc Glinn, W. Marshall, G. Polastri (prima proiezione mondiale di The Kid di Chaplin nella versione restaurata), P. Keuschnig, A. Rabinovitch (solista Martha Argherich), I. Karabtchevsky, G. Ferro, L. Pfaff, C. Rovaris, A. Bosman, A. Sacchetti.



COLLABORAZIONI (chitarra, chitarra elettrica, banjo, mandolino) :
Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, Haydn Orchester di Bolzano, Orchestra di Padova e del Veneto, Ensemble Icarus, Ensemble “Interzone”, Ensemble Musica Rara, Orchestra “G.B. Viotti”, O.F.S.I.

suonando nei maggiori teatri e sale da concerto in Italia e all’estero (Teatro La Fenice, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Auditorium del Lingotto di Torino, Tonhalle di Zurigo, Schauspielhaus di Dresda, Teatro di Nizza, Theaterhaus Pragsattel di Stoccarda, Teatro Gavella di Zagabria, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Ariosto di Reggio Emilia).

In ambito jazz ha ottenuto il 2° Premio al VI Festival Internazionale della Chitarra di Fiuggi e vanta una decennale esperienza di musicista nei clubs collaborando con vari musicisti europei e statunitensi.

Ha effettuato registrazioni e dirette per trasmissioni RAI, RTSI, DRS, Radio-Televisione Croata.

DISCOGRAFIA:
• “Mixtour” (1997) con il trio jazz “Mixtour” (Menafra-Borzacchiello-Carcano)
• “The Godfather Suite” di N.Rota (Sony Music, 1997) con l’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti
• “Rapsody in blue” con l’Haydn Orchester (Agorà, 1998) diretta da P. Keuschnig (solista J. Swann)
• “Places” (Panastudio, 1999) con il trio jazz “Mixtour”
• “Clays’ Quintet” di Lou Harrison (Dynamic, 1999) in prima incisione assoluta
• “Duodegradabile” (M.A.P., 2001) in duo con il pianista Andrea Rebaudengo
• “Una furtiva lacrima” (Decca, 2003) accompagnando il tenore Juan Diego Florez


Contexte CIRM



Autre lien : interprétation lors du Festival Sincronie 2004 (PAC, Milan, Italie), vendredi 27 novembre 2004 de " Amok Koma " de Fausto Romitelli - production CIRM 2001 - avec l'ensemble Icarus, guitare, Andrea Menafra, technique CIRM, ingénieur son, Nicolas Déflache.



Extranet artiste
Présentation Activités Au Fil Des Jours Ressources

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

GET FLASH





 

Design by WEBSTORE 2011